Ricette e consigli per gustare al meglio il nostro riso - Azienda Agricola Pizzo e Foresto

. RISO ORYZA SATIVA RICE ARROZ RIZ REIS MCHELE OREZUL ORIZ GAO RIS BERAS RYZ PIRINIC .

sorrisodichef
sorrisodichef

Lo coltiviamo da tre generazioniLe nostre nonne erano mondineNostra passione, loro ereditàQuesto riso è il nostro meglio

Vai ai contenuti

Pastiera di riso al cioccolato

Azienda Agricola Pizzo e Foresto
Pubblicato da in Dolci · 4 Settembre 2018
Tags: pastierarisocioccolato
Difficoltà e tempo di cottura:
Media, 120 minuti circa

Per la pasta frolla:
300-320 gr di farina 00
2 uova piccole
1 tuorlo
130 gr di zucchero semolato
125 gr di burro
Mezza buccia di limone grattugiato (variante: arancia)
Puntina di un cucchiaino di lievito per dolci
Sale q.b.

Per il ripieno:
120- 130 gr di riso Originario
700- 800 ml di latte intero
500 gr di ricotta comune da banco
1 cucchiaio di burro
250 zucchero semolato
5 uova (da separare in 5 tuorli – 3 albumi)
1 cucchiaino di cannella (abbondante se a voi piace)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1/2 bicchiere di rum o liquore a vostra scelta
150 g di cioccolato fondente
40 g di cacao amaro in polvere

Procedimento per la pasta frolla:
Prendete il burro freddo di frigo e la farina setacciata, aggiungeteli in un mixer e frullate leggermente, per poco tempo: otterrete un composto sbricioloso.
Formate la classica fontana, create un buco al centro e aggiungetevi le due uova intere, il pizzico di sale, lo zucchero semolato ed il lievito.
A parte in un piattino sbattete con una forchetta il tuorlo, aggiungetelo nella fontana e, aiutandovi con una spatola, amalgamate e formate un panetto.
Avvolgete in una pellicola e fate riposare per almeno un’ora.
Vi consiglio di prepararla la sera prima, più riposa migliore è la resa.

Procedimento per il ripieno:
Tritate il cioccolato fondente e mettete da parte.
Fate cuocere a fuoco molto dolce il latte con il riso e la vaniglia, occorerrano circa 35 minuti: il riso dovrà assorbire il latte ma non dovrà essere secco, dovrete ottenere una crema, il riso dovrà essere ben cotto! Se durante la cottura assorbe molto latte, aggiungerne man mano dell’altro fino ad ottenere la consistenza perfetta. Mescolate spesso per evitare che si attacchi al fondo della pentola. Trascorsi 30 minuti, assaggiate: se cotto, spegnete, aggiungete il cioccolato fondente mescolate per farlo sciogliere e fate raffreddare.
Passate la ricotta al setaccio o frullatela con un mixer a immersione per renderla più morbida.
Aggiungete la ricotta in una ciotola molto capiente, unite lo zucchero semolato, il cucchiaio di burro sciolto e mescolate con una frusta elettrica o a mano.
Aggiungete nella ciotola gli aromi: cannella, vaniglia e liquore, il cacao, i 5 tuorli uno alla volta mescolando delicatamente facendoli incorporare del tutto.
Montate a parte gli albumi, non a neve troppo ferma ed aggiungeteli al composto di tuorli e ricotta, mescolate delicatamente dal basso verso l’alto.
Aggiungete il composto di riso, latte e cioccolato e mescolate delicatamente.
Prendete la pasta frolla dal frigo e lavoratela su di una spianaioia leggermente infarinata. Conservatene circa un quinto da parte per creare le strisce delle losanghe.
Trasferite la pasta frolla in una tortiera correttamente imburrata di circa 28-30 cm di diametro dai bordi alti e portatela allo spessore desiderato.
Aggiungete tutto il ripieno e con la rimanente pasta frolla formate delle strisce, da disporre sulla superficie per formare il classico motivo decorativo.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa un’ora e un quarto.
Servire la pastiera di riso al cioccolato ben fredda, come tutte le pastiere ed in generale le crostate, meglio prepararle il giorno prima ne guadagnano in sapore.

Vino consigliato:
Freisa di Chieri DOC



Website created by
ADDRESS

Az. Agr. Pizzo e Foresto S.S
26, via Marone
13044 Lamporo (VC)
C.F. e P. IVA 01841440025
OPENING HOURS

Lunedì - Sabato: su appuntamento
Domenica: CHIUSO
CONTACTS

info@pizzoeforesto.it
+39 0161 84 82 65
+39 344 16 42 578
Torna ai contenuti